novembre 2011

Mancini condannato per violenza sessuale

in

MILANO - L'ex calciatore di Inter e Roma Amatino Mancini è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione per violenza sessuale e lesioni personali nei confronti di una giovane brasiliana conosciuta a una festa di Ronaldhinho. A 10 mesi di carcere per favoreggiamento è stato condannato l'amico Gerardo Eugenio do Nascimento.


0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Roma, Osvaldo multato: «Per lui niente Firenze»

in

ROMA - La Roma ufficializza la sanzione decisa nei confronti di Osvaldo per lo 'scontrò con Lamela venerdì scorso a Udine: l'attaccante verrà multato e non sarà convocato per la trasferta di Firenze, ma potrà allenarsi con il gruppo. Lo ha reso noto la società, spiegando che le sanzioni sono state stabilite su input dell'allenatore.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Preziosi ha le idee chiare: «Malesani resta al Genoa»

in

MILANO - Nonostante la sconfitta di Cesena e un inizio di stagione al di sotto delle aspettative, Enrico Preziosi non ha intenzione di esonerare Alberto Malesani. "Le voci che ho intenzione di sostituirlo - ha detto risolto ai giornalisti - le mettete in giro voi. Decidere per me, allora... Malesani rischia? Perché mi fate questa domanda? Mi volete far arrabbiare?

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Guidolin: Per lo scudetto Juve è Milan più attrezzate

in

VICENZA - Francesco Guidolin, forse scaramanticamente, 'sfila' la sua Udinese dalla corsa per la vittoria in campionato: "Juventus e Milan mi sembrano in questo momento le due squadre più attrezzate per la lotta scudetto" ha affermato il tecnico trevigiano, a margine del Gala del Calcio Triveneto che l'ha premiato quale miglior allenatore della stagione 2010/2011.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Mazzarri: «Questa Juve mi ricorda il mio Napoli»

in

ROMA - La Juve arriva al S. Paolo per il recupero della partita rinviata per maltempo e il tecnico azzurro, Walter Mazzarri, è pronto per una sfida: "Importante, ma che non è la partita della vita".
 

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Roma, Osvaldo-Lamela: punizione giusta, ma...

in

ROMA - La storia del calcio è ricchissima di risse da spogliatoio, non sempre con effetti nefasti per i risultati della società. Si racconta di squadre spaccate in clan, di calciatori divisi in fazioni contrapposte che in settimana se le davano di santa ragione e la domenica volavano assieme verso lo scudetto.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160