ottobre 2011

Italia, ritorna Barzagli. Prandelli chiama Cigarini

in

ROMA - Due novità nell'Italia di Cesare Prandelli per le ultime due partite ufficiali di qualificazione a Euro 2012, contro Serbia e Irlanda del Nord. Il ct azzurro ha chiamato Andrea Barzagli, difensore Juve che mancava dalla nazionale dal 2008, e Luca Cigarini, dell'Atalanta. I convocati sono 23, e si dovranno ritrovare a Coverciano domani entro le 12.30.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Guidolin esalta l'Udinese: «Godiamoci la vetta»

in

UDINE - Qual è l'effetto della vetta solitaria in vetta alla classifica, mai raggiunta dall'Udinese nel corso della sua storia?

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Reja: Lazio, che personalità. Il derby? Spero di divertirmi

in

FIRENZE - Edy Reja comincia a vedere la Lazio che aveva in mente all'inizio di luglio.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Bisoli: «Io in discussione? Deciderà la società»

in

UDINE - Un punto in cinque partite e ultimo posto in classifica. Dopo il ko con l'Udinese la posizione del Bologna è preoccupante, come la panchina di Bisoli. Che a Sky Sport 24 esamina la sconfitta subita al Friuli: «Venivamo da due buone partite, purtroppo abbiamo preso gol su una disattenzione e la gara si è messa subito in salita.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Mihajlovic: «Fiorentina, dovevi chiudere il match»

in

FIRENZE - Soddisfazione per il gioco, delusione per il risultato. E' riassumibile in questa frase l'umore di Sinisa Mihajlovic, tecnico della Fiorentina, che commenta il ko casalingo in casa ai microfoni di Sky Sport 24: «Penso che il primo tempo sia stata una partita abbastanza equilibrata, noi abbiamo smesso un po' di giocare dopo il vantaggio e loro poi hanno recuperato.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Lazio, che colpo a Firenze! Palermo e Cagliari volano

in

ROMA - In attesa del posticipo Juve-Milan di questa sera, l'Udinese di Guidolin sale da sola in testa alla classifica. I friulani battono il Bologna 2-0: apre Benatia poi il sigillo del solito Di Natale (su rigore). Ma la copertina della giornata spetta alla Lazio, che nel big match delle 15 passa a Firenze (1-2). I viola partono forte e passano dopo meno di dieci minuti con Cerci.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160