novembre 2010

Agente Buffon: «Niente foto? Non lo hanno mai cercato»

in

MILANO, 6 novembre - «Gigi è una delle persone più perbene che ci siano e non solo nel calcio. Buffon si sta riprendendo da un infortunio molto serio, sta lavorando 5-6 ore al giorno, sta procedendo tutto benissimo, e ha ritenuto di concentrarsi solo su questo, e di seguire la Juventus da casa.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Malesani esalta il Bologna: «Col Lecce salto di qualità»

in

BOLOGNA, 6 novembre - Luigi De Canio dice di non cercare alibi, e riconosce il merito al Bologna. «Ma non posso non dire che il gol di Di Vaio era in fuorigioco. Se veniva segnalato, non credo che avremmo perso. Evidentemente con Orsato non siamo fortunati a Bologna».

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

L'Inter salvata da Eto'o. Furia Brescia con l'arbitro

in

MILANO, 6 novembre - Nel secondo anticipo della decima giornata di campionato il Brescia ferma l'Inter a San Siro: finisce 1-1. Ospiti in vantaggio nel primo tempo con Caracciolo. Nella ripresa il pari di Eto'o su rigore molto dubbio, fischiato dall'arbitro Gava. Brutte notizie per i nerazzurri, ancora due infortunati: Maicon e Samuel.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Benitez: «Eto'o? L'arbitro era piazzato bene...»

in

MILANO, 6 novembre - Rafa Benitez parla di sfortuna.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Diamanti: «Eto'o mi ha detto che il rigore non c'era»

in

ROMA, 6 novembre - Samuel Eto'o avrebbe ammesso a fine partita che il rigore con cui l'Inter ha pareggiato l'anticipo con il Brescia non c'era. Lo ha riferito il bresciano Alessandro Diamanti al microfono di Sky Sport. «Eto'o mi ha detto che è scivolato sul pallone - ha detto il trequartista -. 'Se sei un campione, potevi dirlo', gli ho risposto.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Moratti bacchetta Benitez: «Così non si va lontano»

in

MILANO, 4 novembre - Massimo Moratti non ha potuto incrociare Josè Mourinho perchè negli ultimi giorni è stato fuori Milano, mentre il portoghese arrivava per sfidare il Milan con il Real Madrid. Ma ne ha apprezzato le gesta, e in particolar modo l'idea di mostrare a tutti le tre dita, quanti i titoli vinti lo scorso anno sulla panchina nerazzurra.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Raiola: «Eto'o? All'Inter non lo voleva nessuno»

in

ROMA, 4 novembre - «Oggi all'Inter sono pazzi di Eto'o, ma la verità è che nessuno lo voleva: nemmeno Mourinho, al quale interessava soltanto non perdere Ibra».

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160