settembre 2010

Il Taranto batte 1-0 la Cavese: decide Ciotola

in

ROMA, 27 settembre - Il Taranto ha battuto la Cavese 1-0 (0-0) nel posticipo della sesta giornata del girone B della Prima Divisione di Lega Pro. La rete decisiva è arrivata al 15' del secondo tempo per merito di Ciotola.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Villarreal espugna Malaga: Cazorla e Rossi decisivi

in

MADRID (SPAGNA), 27 settembre - Un gol di Giuseppe Rossi contribuisce alla vittoria per 3-2 del Villarreal sul campo del Malaga nel posticipo della quinta giornata della Liga. Malaga avanti con Eliseu al 4', poi sorpasso Villarreal con Cazorla al 21' e l'attaccante azzurro al 24'. Rondon al 30' fa pari per i padroni di casa ma ancora Cazorla al 33' riporta avanti gli ospiti.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Roma, Totti risponde a Bossi e che scintille con Di Canio

in

ROMA, 27 settembre -

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Roma, Totti è una furia: attacchi a Bossi e Di Canio

in

ROMA, 27 settembre -

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Allegri: «Potrei lasciare Ronaldinho in panchina»

in

AMSTERDAM, 27 settembre - Domani sera il Milan sarà in campo ad Amsterdam contro l’Ajax. Squadra dal grande blasone ma negli ultimi anni ridimensionata. Ma il tecnico rossonero Massimiliano Allegri non si fida degli olandesi.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Niente di grave per Amauri con l'Inter è a disposizione

in

ROMA, 27 settembre - Sospiro di sollievo in casa Juve. Per Amauri non è nulla di grave. La risonanza magnetica effettuata in serata dal Prof. Faletti presso la clinica Fornaca sull'attaccante bianconero non ha evidenziato lesioni significative a livello legamentoso della caviglia destra.

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Lotito: «La Lazio è prima? Anche l'anno scorso così»

in

ROMA, 27 settembre - Dopo oltre un anno la Lazio è tornata in testa alla classifica, ha messo in mostra le qualità del centrocampista brasiliano Hernanes e sembra aver risvegliato dal torpore anche l'argentino Zarate, eppure il presidente Claudio Lotito preferisce non lasciarsi andare a facili proclami e sceglie invece la tattica del contropiede, per volare bassi: «Vi

0
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160